Total Relax

Sabbia o scogli, ciottoli o conchiglie: le spiagge sono le mete estive più ambite!
Vianda ha selezionato per voi le più belle d'Italia
Sardegna: l'isola delle meraviglie

Spiaggia de La Pelosa, Stintino (SS): un'oasi tropicale, sabbia bianca impalpabile, acqua trasparente che diventa una tavolozza di colori, dall'azzurro intenso fino al blu profondo. Per metà a concessione libera e per metà attrezzata, risulta comoda anche per i bambini grazie al fondale dolcemente digradante.

Spiaggia Rosa, isola di Budelli, Arcipelago della Maddalena (SS): il rosa si perde nell'azzurro del mare e il verde della macchia mediterranea fa da cornice. Deve il suo nome al colore rosa della sabbia, un capolavoro di rara bellezza che dal 1998 è possibile ammirare solo da lontano per preservare la sua unicità.

Spiaggia del Principe o Spiaggia di Portu Li Coggi, Costa Smeralda (SS): poco distante da Porto Cervo, una caletta di sabbia bianca circondata da rocce di granito rosa, raggiungibile con una passeggiata di pochi minuti.

Cala Mariolu, nel territorio del Baunei, Golfo di Orosei: rocce che cadono a picco nel mare turchese, una caletta selvaggia e incontaminata facilmente accessibile via mare. 

Cala Sinzias, Castiadas (SU): 2 km di sabbia fine con acque limpidissime. Ottima per gli amanti delle passeggiate sulla battigia e per chi ama le comodità, la spiaggia offre parcheggio, stabilimenti, bar e ristoranti.

Porto Giunco, Villasimius (SU): detta anche spiaggia "dei due mari" perché costeggia lo stagno di Notteri, è una lingua di sabbia tra le acque. Incastonata tra promontori, naturalmente protetta dai venti, risulta adatta alla balneazione dei bambini grazie al fondale basso e sabbioso.

Per le tue vacanze, la soluzione ideale!
Sicilia
La Scala dei Turchi, (AG): meta turistica ambita, nota per l'unicità delle rocce bianche forgiate dalle onde e dal vento che si stagliano sul mare azzurro. 

Cala Tonnarella dell'Uzzo, San Vito lo Capo (TP): all'interno della Riserva dello Zingaro, la caletta è raggiungibile a piedi attraverso il percorso di trekking o comodamente via mare. Ricoperta di ciottoli si trova in una piccola insenatura, immersa in una vegetazione incontaminata. Una spiaggia dalla bellezza selvaggia.

Spiaggia della Pizzuta, Eloro (SR): all'interno della Riserva di Vendicari, 1 km di sabbia finissima bianca con mare turchese e fondale digradante, spiaggia non attrezzata ma comoda per  il parcheggio. Ideale per una giornata di relax nella natura incontaminata.

Spiaggia dell'Addaura, (PA): a ridosso di un borgo marinaro, una suggestiva successione di calette dal mare cristallino. Da visitare la grotta dell'Addaura, di rilevanza archeologica. Meta perfetta in cui spendere la giornata di mare fino al tramonto per poi poter fare un'aperitivo o una cena in uno dei tanti locali sul mare.
CILENTO
Baia del Buon Dormire, Palinuro (SA): caletta di piccole dimensioni, incastonata tra le rocce a strapiombo sul mare, acque color smeraldo. Consigliata la visita alle grotte circostanti, tra cui la nota Grotta Azzurra.
Spiaggia della Marinella,  Palinuro (SA): ampia spiaggia di sabbia fine, immersa nella macchia mediterranea. Comodamente raggiungibile a piedi, parcheggio vicino, è in parte attrezzata con servizi.
CALABRIA
Spiaggia dell'Arcomagno, San Nicola Arcella (CS): piccola spiaggia dalla bellezza scenografica, una caletta di ciottoli e dalle acque limpide dove si erge un maestoso arco di roccia che sembra apra le porte a un modo fatto di  blu immenso.
Spiaggia di Tropea, (VV): la famosa Perla del Tirreno, uno scenario da cartolina, una lingua di sabbia bianca sovrastata da un borgo incastonato tra le rocce e un mare turchese da sfondo. Una tappa imperdibile della Costa degli Dei.
Spiaggia Le Cannella, Capo Rizzuto, (KR): siamo sullo Ionio, nella Riserva marina di Capo Rizzuto, una spiaggia incontaminata e libera dove la sabbia di color rosso si fonde all'azzurro del mare cristallino.
PUGLIA
Baia Delle Zagare, Mattinata (FG): scogliere bianche e faraglioni che si ergono sul mare azzurro del Gargano. Piccole spiagge di ciottoli si diramano e regalano panorami mozzafiato.
Spiaggia di Zaiana, Peschici (FG): spiaggia di morbida sabbia dorata avvolta da costoni di roccia. Raggiungibile a piedi mediante scalini naturali, molto frequentata da giovani, al tramonto si trasforma in zona party beach.
Punta Prosciutto, Porto Cesareo (LE): un angolo di paradiso, paesaggi caraibici con sabbia fine bianca e acque basse e cristalline. Nota come la spiaggia più bella del Salento, è ideale per la balneazione dei bambini. Non dispone di lidi attrezzati.
Marina di Pescoluse, Salve (LE): km di sabbia bianca e mare azzurro con fondale basso. Dispone di lidi attrezzati, bar e parcheggi. Una meta ideale per ci non sa rinunciare alle comodità. Famoso il lido le Maldive del Salento.
Baia dei turchi, Otranto (LE): una lunga distesa di sabbia, mare azzurro e limpido, un paesaggio incontaminato. Raggiungibile con una passeggiata di 10 minuti in mezzo alla pineta.
Punta della Suina, Gallipoli (LE): all'interno del Parco Isola di Sant'Andrea- Punta Pizzo, due calette di sabbia e scogli piatti circondati dalla pineta. Un mare dalle sfumature verdi smeraldo e fondali bassi le hanno regalato l'appellativo di "Caraibi del Salento"
Torre dell'Orso, (LE): una mezzaluna di sabbia tra due scogliere e un mare azzurro e limpido da dove svettano i famosi faraglione le Due Sorelle. Alternata da spiaggia libera e lidi attrezzati da qui si può fare tappa per visitare la Grotta della Poesia e i Faraglioni di Sant'Andrea.
Baia di Capparone, Marina di Pulsano (TA): chiamata anche Baia del Girasole, una piccola spiaggia tra rocce e macchia mediterranea, acque turchesi dalla straordinaria limpidezza. Un'insenatura dal fascino selvaggio nell'Alto Salento.

Hai ancora un mondo da scoprire. Parti adesso, con Vianda

Vianda S.r.l. Viale Panorama,41 - 73046 Matino (Le) P.IVA:05119540754 - REA: LE-343355